Capelli secchi

by patologie_farmacia1_wp

Cosa sono i capelli secchi

Si definiscono capelli secchi quelli con un aspetto spento, opaco e arido, che conferiscono alla chioma quello che viene definito “effetto paglia”.

Sintomi capelli secchi

I capelli secchi sono caratterizzati dal loro aspetto spento, opaco, arido e sfibrato. Inoltre i capelli secchi tendono a spezzarsi facilmente e a dare origine a doppie punte con estrema facilità.

Cause capelli secchi

La cause dei capelli secchi è un’attività delle ghiandole sebacee, presenti nel cuoio capelluto, drasticamente ridotta. Il capello, poco lubrificato, appare quindi secco arido e opaco. Questo può verificarsi per cause di origine interna al nostro organismo, sia di origine esterna, in particolare ambientale.
Tra i fattori ambientali principalmente responsabili dei capelli secchi troviamo:

  • Intensa esposizione solare.
  • Vento.
  • Acqua salata.

Tra le abitudini più pericolose, invece, annoveriamo:

  • Ricorso frequente a trattamenti cosmetici (decolorazioni, vicinanza al phon e così via).
  • Uso di detergenti aggressivi o non adatti al proprio tipo di capello.
  • Contatto con agenti irritanti (come il cloro).
  • Utilizzo di acqua troppo calda.
  • Lavaggi frequenti.

Tra le cause dei capelli secchi c’è anche la scarsa attività sebacea o determinate condizioni patologiche come l’anemia, disturbi della tiroide.
Inoltre, i capelli possono risultare aridi a causa di fattori nutrizionali, come dieta troppo rigida o carenze di vitamine ed acidi grassi essenziali.
Quando la secchezza riguarda solamente le punte e non l’intero fusto, le cause sono di origine esterna ed imputabili a trattamenti inadeguati o esposizione eccessiva e/o non protetta a fattori ambientali avversi.

Maschera per capelli secchi

I rimedi ed i trattamenti per i capelli secchi sono diversi e molto utili. Tra le sostanze più efficaci troviamo il burro vegetale, come quello di karitè e al cacao, ma anche l’olio di argan, mandorle dolci, jojoba e così via. Sono moltissime quindi le combinazioni possibili per formulare una maschera per i capelli secchi che donano idratazione e nutrimento. Basta applicare il prodotto, ad esempio Vichy Dercos Nutrients per capelli secchi e crespi dopo lo shampoo, e lasciarla agire per 3-4 minuti, per poi risciacquare abbondantemente.

Olio per capelli secchi

L’olio per i capelli secchi è un ingrediente fondamentale. Soprattutto al mare, infatti, agisce in modo efficace contro raggi del sole e salsedine, fonti di stress per il cuoio capelluto che provocano disidratazione. Gli oli vegetali, se puri e naturali al 100%, sono ottenuti per lavorazione meccanica di semi, noccioli e frutti, e contengono principi attivi nutritivi fondamentali per la cura dei capelli, perché ristrutturano la fibra, idratano e combattono l’eccessiva secchezza.
Tra gli oli per capelli secchi consigliamo:

  • Olio di mandorle dolci.
  • Olio di cocco.
  • Olio di argan.
  • Olio di semi di lino.
  • Olio di sesamo.
  • Olio di neem.

Erba vita olio di cocco idratante è, ad esempio, perfetto per la pelle secca e sensibile, ma anche per i capelli: basta applicare una piccola quantità, lasciare in posa una notte e risciacquare.

Capelli secchi uomo

Gli uomini, così come le donne, possono avere i capelli secchi, soprattutto se sono lunghi. Le cause, come per le donne, sono le più varie:

  • Stress.
  • Smog.
  • Utilizzo di agenti schiumogeni aggressivi.
  • Lavaggi troppo frequenti.
  • Sbalzi di temperatura.
  • Utilizzo di acqua troppo calda.

Il trattamento per i capelli secchi nell’uomo prevede una routine mirata con shampoo e balsamo specifici, maschere da applicare 2-3 volte alla settimana e oli e creme ristrutturanti, da utilizzare invece quotidianamente, per preservare idratazione ed equilibrio del capello. Gli ingredienti chiave sono quelli nutrienti come olio di mandorle, d’oliva ed estratti di semi di lino.

Trattamento e rimedi consigliati

Il trattamento dei capelli secchi deve prevedere una routine mirata e specifica che garantisca nutrimento e idratazione profonde al capello sfibrato e spento. Per prima cosa è necessario utilizzare uno shampoo per capelli secchi come Restivoil olio, e un balsamo ristrutturante come Weleda all’avena.
Per ridare lucentezza e morbidezza ai capelli secchi si può ricorrere all’utilizzo di impacchi e maschere, ad esempio ai semi di lino, oli e burri vegetali nutrienti ed emollienti, da applicare 2-3 volte alla settimana dopo lo shampoo. Particolarmente utile applicare l’olio vegetale prima dell’esposizione al sole e alla salsedine, per proteggere e prevenire la disidratazione.
La salute dei capelli può essere preservata, inoltre, seguendo una corretta alimentazione e assumendo degli integratori: per i capelli secchi sono indicati quelli di acidi grassi omega 3 e vitamine.



Quando rivolgersi al medico

Se i capelli secchi non ritrovano idratazione nonostante i trattamenti è utile rivolgersi al dermatologo che può prescrivere delle terapie adeguate.

Consigli del farmacista

Per prevenire e trattare i capelli secchi è importante seguire alcuni utili consigli:

  • Usare shampoo adatti e non aggressivi.
  • Ridurre la frequenza dei lavaggi.
  • Utilizzare una quantità ridotta di shampoo.
  • Applicare sulla chioma oli gel e spray con sostanze idratanti come il burro di karité ed oli vegetali.
  • Spazzolare i capelli con delicatezza.
  • Evitare di accostare troppo il phon.
  • Ridurre i cibi grassi e privilegiare quelli ricchi di vitamine, come frutta (anche secca) e verdure.