Integratori di magnesio e potassio

by patologie_farmacia1_wp
Integratori di magnesio e potassio

Benefici di magnesio e potassio

I sali minerali sono fondamentali per il corretto funzionamento delle cellule dell’organismo.

Magnesio e potassio in particolare, fanno parte della categoria dei macroelementi (insieme ad esempio a sodio, fosforo e calcio) e assolvono ad alcune importanti funzioni

Il magnesio:

  • Stimola la produzione di insulina così da regolare la concentrazione di zucchero nel sangue.
  • Riduce la pressione arteriosa dilatando i vasi sanguigni.
  • Regola il metabolismo di altri minerali (come potassio, calcio, fosforo, zinco) e della vitamina C.
  • Migliora l’attività cardiocircolatoria e riduce il rischio di formazione delle placche aterosclerotiche.
  • Preserva la salute del sistema immunitario.
  • Contrasta l’irritabilità, i disturbi del sonno e la stanchezza mentale.
  • Favorisce la lucidità della mente.
  • Allevia i crampi muscolari.
  • Favorisce l’eliminazione di scorie e tossine dall’organismo.

Il potassio

  • Interviene nella trasmissione degli impulsi nervosi e muscolari.
  • Regolarizza l’attività cardiaca migliorando eventuali aritmie.
  • Regolarizza la pressione sanguigna.
  • Riduce il rischio di aterosclerosi, riducendo la formazione di trombi e placche sulle arterie.
  • Regola la produzione di energia nel corpo contribuendo al metabolismo dei nutrienti.
  • Riduce la sensazione di fatica ed i crampi muscolari.
  • Migliora l’umore e riduce lo stress.

Quando prendere magnesio e potassio

Magnesio e potassio devono essere assunti quotidianamente tramite un’alimentazione sana e bilanciata e, in caso di aumentato fabbisogno o scarso apporto, il medico può consigliare un supplemento attraverso degli integratori. Ecco inoltre, quando prendere magnesio e potassio:

  • Gravidanza. Il magnesio, controlla le contrazioni uterine e di conseguenza previene il parto prematuro.
  • Sudorazione eccessiva. Porta ad una perdita di liquidi e quindi i livelli di magnesio e potassio possono diminuire drasticamente.
  • Consumo di molta acqua. Può diluire in modo eccessivo i sali minerali.
  • Febbre alta o episodi di diarrea e/vomito, che provocano una perdita di liquidi eccessiva.

Magnesio e potassio in compresse, capsule o in bustine?

La scelta si basa soprattutto sulla praticità ma la modalità in cui gli integratori di magnesio e potassio vengono assunti, modifica anche modi e tempi di assorbimento di questi sali minerali:

Il magnesio e il potassio in bustine vanno sciolti in acqua, e questo rende più immediato l’assorbimento; come tutti i rimedi in soluzione liquida, infatti, viene assorbito già dalla mucose della bocca, entrando subito in circolazione.

Il magnesio e il potassio in compressa arrivano nello stomaco e vengono attaccati dai succhi gastrici, scissi, assorbito e veicolato in vari distretti.

Migliori integratori di magnesio e potassio

Quali integratori scegliere? Sicuramente tra i migliori integratori di magnesio ci sono quelli di magnesio supremo, una polvere a base di magnesio carbonato e acido citrico, che possiede un’alta biodisponibilità. I migliori integratori di magnesio e potassio sono quelli specifici, che contengono solo queste sostanze, ma in caso di necessità è possibile assumere anche multivitaminici e multiminerali.

Un consumo eccessivo di integratori di magnesio e potassio può dare delle controindicazioni come nausea, diarrea, crampi allo stomaco, debolezza muscolare, e nei casi più gravi, ma rari, debolezza muscolare, alterazioni del battito cardiaco.