Integratori per il sonno

by patologie_farmacia1_wp
Integratori per il sonno

A cosa servono gli integratori per il sonno

Gli integratori per il sonno sono prodotti formulati per contrastare l’insonniaregolare il ciclo sonno/veglia, che hanno delle proprietà sedative e rilassanti.

Non sono dei medicinali però quindi non curano i disturbi del sonno patologici (possono essere usati eventualmente come supporto alla cura), ma contengono delle sostanze che svolgono alcune funzioni:

  • Favoriscono il rilassamento.
  • Stimolano il sonno naturale.
  • Donano un sonno più profondo.
  • Regolano i ritmi cardiaci.
  • Riducono le difficoltà nel prendere sonno.
  • Tengono sotto controllo lo stress e l’ansia.
  • Contrastano lo stress psicofisico.

Contrastano l’insonnia temporanea e non patologica.

Quando assumere integratori per il sonno

L’assunzione di integratori per il sonno è consigliata a chi soffre di disturbi del sonno non patologici, temporanei e di lieve entità, ma anche a chi soffre d’insonnia patologica, come supporto alla terapia farmacologica e psicologica.

Anche se non si tratta di medicinali, è comunque opportuno seguire sempre il consiglio del medico o del farmacista prima dell’assunzione.

Gli integratori per dormire bene, inoltre, possono rappresentare un valido aiuto nei periodi di particolare stress psicofisico, durante il cambio di stagione, in gravidanza, menopausa e durante la terza età, quando possono verificarsi difficoltà nel prendere sonno e dormire le ore necessarie.

Migliori integratori per il sonno

  • Magnesio. Un minerale essenziale per l’equilibrio del sistema nervoso, che svolge una funzione distensiva e calmante; infatti, scioglie i crampi muscolari, rallenta il battito cardiaco e stimola la produzione di serotonina, l’endorfina che agisce sui recettori specifici del cervello e che svolge un’azione analgesica, antidepressiva e stabilizzante dell’umore.
  • Melatonina. È un ormone prodotto da una delle ghiandole endocrine, implicato nella regolazione del ritmo circadiano e del sonno, generando un effetto sedativo. Inoltre, aiuta la produzione di molecole come la serotonina, la dopamina e gli oppioidi.
  • Teanina. Un aminoacido naturale presente nelle foglie del tè, che favorisce il rilassamento e controlla lo stress, che non favorisce direttamente il sonno, ma risulta utile quando le difficoltà nel dormire sono collegate a stress e ansia.
  • Estratti naturali. I rimedi fitoterapici rivestono un ruolo di primo piano nel favorire il relax: negli integratori per il sonno, sono infatti presenti diversi estratti naturali, come melissa, valeriana, camomilla, tiglio, luppolo, luppolo, passiflora, che svolgono un’azione rilassante, riducono le tensioni, sono antispastici e, quindi, favoriscono il sonno.

Integratori per il sonno in menopausa

L’insonnia in menopausa è un sintomo molto comune, perché le fluttuazioni ormonali (così come in gravidanza), non favoriscono la qualità e la biochimica del ciclo del sonno.

Per ritrovare la regolarità è possibile assumere degli integratori per il sonno in menopausa, che contengono estratti vegetali come valeriana, camomilla e griffonia, un precursore della serotonina, che regola l’umore e la fase del sonno profondo.