Integratori per tendini

by patologie_farmacia1_wp
Integratori per tendini

A cosa servono gli integratori per tendini

I tendini sono i tessuti fibrosi resistenti ed elastici che collegano i muscoli alle ossa e che ne consentono il movimento, ma non solo: distribuiscono in modo graduale le sollecitazioni e i carichi di lavoro, assorbendo in parte gli urti e gli attriti, mantenendo in funzione la macchina delle attività muscolari e articolari.

Gli integratori per i tendini contribuiscono a fornire le sostanze fondamentali (come collagene, elastina e mucopolisaccaridi) per:

  • Favorire la funzionalità, l’efficienza e i processi di autoriparazione di questi tessuti.
  • Proteggere le articolazioni dagli attriti.
  • Garantire la normale funzione di ossa e cartilagine.
  • Svolgere attività antiossidante.

Quando assumere integratori per tendini

Traumi, lesioni, sovraccarichi, difetti posturali o ossei, possono creare danni come infiammazioni, indebolimenti, microlesioni o addirittura rotture dei tendini (soprattutto tra gli sportivi), ma anche l’età gioca un ruolo fondamentale: in tutti questi casi è consigliabile assumere degli integratori per rinforzare tendini , cartilagini e legamenti.

Anche in caso di carenza dei micronutrienti indispensabili per i tendini, come collagene, elastina e fibre, che assicurano elasticità e consentono alla muscolatura e alle articolazioni di adattarsi ai diversi carichi di lavoro, è opportuno effettuare un trattamento di almeno tre mesi con integratori per tendini e legamenti.

Migliori integratori per tendini

migliori integratori per tendini e legamenti sono formulati con:

  • Mucopolisaccaridi: contribuiscono all’elasticità della struttura tendinea garantendo la funzionalità e la resistenza alle sollecitazioni.
  • Glucosamina cloridrato: componente naturale della cartilagine che impedisce alle ossa di sfregare l’una contro l’altra, provocando dolore e infiammazione; inoltre aiuta a prevenire la rottura della cartilagine che può avvenire con l’artrite.
  • condroitin solfato: una proteina che mantiene le cartilagini in salute; dona elasticità ed esercita un effetto antinfiammatorio, riducendo il gonfiore e il dolore alle articolazioni.
  • Vitamina C: contribuisce alla normale formazione del collagene ed ha attività antiossidante.
  • Fibre di collagene I e II: elementi utili per la sintesi della cartilagine, la capacità di donare resistenza nei momenti di maggior trazione a carico del tendine.
  • Mucopolisaccaridi: costituenti fisiologici del tendine, aiutano a conferire alle fibre tendinee una struttura regolare ed ordinata, migliorandone le prestazioni meccaniche.
  • Manganese: contribuisce alla normale formazione del tessuto connettivo.

Molto utile anche l’estratto secco di pino marittimo (Pycnogenol) che, grazie alla sua attività antiossidante, svolge una preziosa azione protettiva nei confronti dello stress ossidativo sulle strutture cellulari.

Integratori per rinforzare tendini e cartilagini

Gli integratori per tendini e legamenti sono utili per il mantenimento della funzionalità, ma anche in caso di lesioni, per favorire i processi riparativi tendinei e la fisiologica riparazione.

In particolare gli integratori per tendini lesionati sono utilizzati dagli sportivi che spesso vanno incontro a lesioni e rotture e necessitano di nutrienti, come la vitamina C, che sostiene la naturale produzione di collagene, svolge un’azione antiossidante e coadiuvante della riparazione dei tessuti, e il manganese, che sostiene la formazione del tessuto connettivo.