Occhiaie

by patologie_farmacia1_wp

Cosa sono le occhiaie

Si parla di occhiaie (ipercromia perioculare) quando la zona intorno agli occhi assume un colorito più scuro rispetto al resto dell’incarnato.

Sintomi occhiaie

Il disturbo è caratterizzato dalla presenza nella zona perioculare di un alone nerastro, violaceo o tendente al marrone. Tale sintomatologia a volte è accompagnata da gonfiore.

Cause occhiaie

Una causa del sopraggiungere delle occhiaie è la vecchiaia, perché la cute diventa più sottile e perde collagene. Assottigliamento dell’epidermide dovuto a ridotta proliferazione cellulare, degradazione delle fibre di collagene e riduzione del tono muscolare sono fenomeni particolarmente evidenti nella cute intorno agli occhi, perché maggiormente predisposta a cedimenti che si traducono in occhiaie. La zona perioculare, infatti, non solo è continuamente sottoposta a sollecitazioni, ma presenta anche minori quantità di collagene ed elastina rispetto al resto del corpo.

Oltre al normale processo di invecchiamento, ci sono anche elementi esterni che causano le occhiaie. Mancanza di adeguato riposo, dieta ipercalorica e ricca di grassi, fumo e bevande alcoliche, esposizione prolungata ai raggi del sole sono tutti fattori di stress per la pelle che favoriscono il processo di assottigliamento dei tessuti e di rallentamento del flusso sanguigno.

Occhiaie nerissime

Le occhiaie di colore molto scuro possono rientrare tra i sintomi di un’anemia o di un disturbo della tiroide.
I trattamenti disponibili per questo tipo di problema prevedono sia rimedi cosmetici che procedure di medicina estetica più o meno invasive.

Occhiaie viola

Le occhiaie di colore violaceo sono dovute all’estrema sottigliezza della cute che fa trasparire i vasi sanguigni sottostanti.

Occhiaie marroni

L’alone sotto all’occhio di colore marrone è causato dalla produzione di una maggior quantità di melanina e può manifestarsi se ci si espone al sole senza un’adeguata protezione.
Per la prevenzione di questo tipo di occhiaie è bene fare uso di occhiali solari e di cosmetici per il contorno occhi dotati di filtro anti-UV. Nel caso in cui si intenda coprire le occhiaie marroni con prodotti cosmetici si può applicare un correttore di colore leggermente aranciato o pesca scuro.

Occhiaie nei bambini

In alcune persone la comparsa delle occhiaie dipende da una predisposizione genetica, un tratto somatico che tende a comparire durante l’infanzia e l’adolescenza.

Trattamento e rimedi consigliati

Ecco alcuni rimedi e possibili trattamenti per eliminare o ridurre gli inestetismi causati dalle occhiaie:

  • Dormire il tempo necessario. Il sonno aiuta il corpo a rigenerare la pelle.
  • Eliminare gli alcolici e caffeina, perché danneggiano la salute della pelle.
  • La vitamina K può migliorare la salute della pelle.
  • Utilizzare trattamenti cosmetici. Oltre a fondi sbiancanti, i filler iniettati da un dermatologo possono essere utili se le occhiaie sono dovute a problemi al microcircolo.
  • Il trattamento con il laser può rivelarsi efficace nel ridurre la comparsa di occhiaie dovute a rottura dei vasi.

Quando rivolgersi al medico

Nella maggior parte dei casi le occhiaie non sono un segno di una grave condizione medica.
Alcuni medici nutrizionisti ritengono che la formazione delle occhiaie dipenda anche dalla carenza di ferro. Secondo questa teoria, se la comparsa delle occhiaie è accompagnata da altri sintomi quali raffreddori frequenti, vertigini e spossatezza, allora si potrebbe trattare di anemia, patologia confermabile con un esame emocromocitometrico.

Non bisogna dimenticare che le occhiaie nerissime possono indicare la presenza di un’anemia o di un disturbo della tiroide. In tal caso è bene rivolgersi ad un medico per fare degli accertamenti.

Consigli del farmacista

Ecco alcune strategie per prevenire la comparsa di occhiaie e gonfiore intorno agli occhi:

  • Dormire bene è importante per prevenire la comparsa delle borse sotto gli occhi.
  • Utilizzare riempitivi cosmetici. Possono aiutare se il cedimento è dovuto alla perdita di collagene ed elastina.
  • Seguire una dieta sana. Privilegiare alimenti vegetali e ricchi di fibra e antiossidanti aiuta a mantenere la pelle più fresca e tonica e contrasta i segni dell’invecchiamento.
  • Bere molta acqua. Mantiene la pelle ben idratata, cosa che aiuta a prevenire gli occhi gonfi. Essere ben idratati, inoltre, aiuta a mantenere il tono della pelle e migliora lo sguardo.
  • Ridurre il sale. Ridurre l’assunzione di sale aiuta a ridurre la tendenza a trattenere l’acqua in eccesso.
  • Utilizzare impacchi freddi sugli occhi per 10 a 15 minuti può favorire il riassorbimento dei liquidi in eccesso.
  • Mantenere sotto controllo il consumo di alcolici, evitando di eccedere ed eliminando i superalcolici.
  • Proteggere gli occhi dai raggi solari indossando sempre occhiali con lenti protettive certificate e le lozioni solari anche nella zona intorno agli occhi.
  • Fare l’irrigazione nasale, una pratica che consiste nel passaggio nelle cavità nasali di una soluzione salina isotonica a scopo terapeutico. È un sistema efficace per sciogliere il muco e apre le cavità nasali.