Rughe

by patologie_farmacia1_wp

Cosa sono le rughe

Le rughe sono solchi o pieghe che si formano sulla superficie della pelle e possono essere:

  • rughe di vecchiaia, se si manifestano a causa dell’avanzare dell’età (dai 25 anni in poi);
  • rughe di espressione o mimiche, quando insorgono a causa di forti stati emotivi (ansia, stress, preoccupazioni, etc);
  • rughe attiniche o solari, dovute all’eccessiva esposizione ai raggi ultravioletti;
  • rughe o pieghe da sonno, legate ad una determinata postura notturna prolungata. Con il passare del tempo tali rughe, inizialmente visibili solo poco dopo il risveglio, tendono a diventare permanenti.

Oltre a mimica, età, danno da radiazioni UV e postura nel sonno, esistono altri fattori che contribuiscono all’invecchiamento cutaneo:

  • fattori di tipo endogeno o costituzionale come DNA, malattie del collagene o malattie endocrine;
  • fattori di tipo esogeno come fumo, inquinamento, dieta, scarsa idratazione, sbagliata cosmesi.

Sintomi delle rughe

Le rughe gravitazionali o di vecchiaia sono riconoscibili per:

  • i solchi che si creano tra il naso e le guance;
  • i segni che si evidenziano in seguito all’abbassamento degli angoli della bocca;
  • il rilassamento cutaneo della palpebra superiore e dell’intera arcata sopracciliare;
  • il cosiddetto “doppio mento”.

Le rughe dovute al fotoinvecchiamento rendono la cute grinzosa, mentre le più comuni rughe d’espressione sono:

  • le rughe frontali orizzontali;
  • le rughe intorno agli occhi, note come “zampe di gallina”;
  • le rughe che tra il naso e le guance;
  • le rughe tra labbra e guance;
  • le rughe perilabiali radiali, cioè le rughette distribuite prevalentemente sopra il labbro superiore;
  • le rughe trasversali del collo.

Le pieghe da sonno sono spesso visibili a livello delle guance o a livello fronto-temporale e sulla fronte.

Cause delle rughe

Tra le principali cause del formarsi delle rughe ci sono:

  • il cedimento delle strutture cutanee
  • la carenza di collagene ed elastina
  • il continuo verificarsi di stiramento ed estensione di alcune zone della pelle

Come tutti i segni dell’invecchiamento cutaneo, le rughe sono un fenomeno fisiologico inevitabile, ma alcuni fattori ne favoriscono l’insorgere tra cui la scarsa idratazione della pelle e sbagliata cosmesi e l’alimentazione non equilibrata.

Nella formazione delle rughe un ruolo importante ha l’azione dei radicali liberi dell’ossigeno, che provocano un danno ossidativo. Alcuni fattori esterni (come l’eccessiva esposizione ai raggi UV, lo stress e l’inquinamento) portano ad un aumento della produzione di tali radicali o una minore efficienza dei meccanismi che sono deputati ad eliminarli.

Rughe sotto gli occhi

Indossare sempre un paio di occhiali scuri aiuta a ritardare la formazione o l’accentuarsi di rughe nel contorno occhi.

Maschere antirughe

Mantenere fin da giovani la pelle del viso nutrita e idratata con creme e maschere di bellezza può prevenire la formazione precoce delle rughe.
È meglio preferire cosmetici antirughe in grado di donare alla pelle l’elasticità e l’idratazione necessarie; i prodotti antirughe stimolano il rinnovamento cellulare fornendo alla cute sostanze importanti come acido ialuronico, collagene e antiossidanti.

Rughe sulla fronte

Le pieghe lungo la fronte con il passare del tempo e l’esposizione ai raggi UV diventano sempre più evidenti. Proprio come si fanno esercizi di ginnastica mantenersi in forma, anche i muscoli del viso hanno bisogno di essere allenati quotidianamente per avere un aspetto tonico e sodo.
Per prevenire la comparsa delle rughe sulla fronte e correggere quelle già presenti sulla pelle, si può anche applicare un trattamento cosmetico antietà arricchito con acido ialuronico, vitamina C o collagene.

Trattamento e rimedi consigliati

Alcuni rimedi naturali, ma anche alimentari e comportamentali possono rallentare l’insorgere delle rughe. Seguire una dieta equilibrata, ricca di antiossidanti e vitamine, rallenta il processo di invecchiamento della pelle, riducendo al minimo i danni causati dai radicali liberi. Eventualmente si possono inserire nella dieta sostanze ricche di omega 3 e 6 come l’olio di fegato di merluzzo e l’olio di semi di sesamo.

È possibile assumere per via orale anche integratori antirughe specifici, formulati con acido ialuronico e collagene marino idrolizzato.

Le creme naturali più indicate per porre rimedio alle rughe hanno principi attivi naturali dalle proprietà antiossidanti, ma anche emollienti e idratanti (come olio di mandorle dolci, olio jojoba, burro di karitè).

L’applicazione di preparazioni cosmetiche contenenti vitamina C (acido ascorbico), un potente antiossidante, permette di mantenere la densità ottimale del collagene cutaneo.

Le creme formulate con acido lipoico sono un potente rimedio anti età, ma hanno anche proprietà rassodanti e riparatrici dei danni provocati dai raggi UV.

Come cosmetico, la bava di lumaca può essere un valido aiuto per prevenire la comparsa delle rughe, in quanto stimola la produzione di:

  • elastina
  • collagene
  • fibroblasti (cellule del tessuto connettivo)

In caso di evidenti segni di espressione sul viso si interviene anche con la tossina botulinica che agisce provocando un blocco dell’impulso nervoso ai muscoli, lasciandoli in uno stato di rilassamento costante per alcuni mesi.

Per il trattamento delle rughe profonde si ricorre anche alla medicina estetica. I trattamenti più indicati per porre rimedio a tale inestetismo cutaneo sono:

  • iniezioni di tossina botulinica;
  • filler all’acido ialuronico, ossia inoculazione sottopelle di sostanze in grado di appianare, elasticizzare e riempire le rughe;
  • lipofilling, una tecnica che utilizza il grasso prelevato da una sede anatomica in cui è particolarmente abbondante;
  • laserterapia e trattamenti chimici specifici (peeling chimici) per stimolare il rinnovamento di nuove cellule, di fibre di collagene e di elastina;
  • lifting o chirurgia plastica per rimuovere l’accumulo di pelle, correggendo adiposità e spessore dei tessuti sottostanti alle rughe.

Quando rivolgersi al medico

Nel caso in cui le rughe compaiono sul viso durante l’età adolescenziale è necessario il parere del medico.

Consigli del farmacista

Per poter contrastare l’insorgenza delle rughe è consigliabile:

  • evitare un’eccessiva esposizione ai raggi UV del sole o delle lampade abbronzanti, specie senza creme protettive;
  • non fumare;
  • utilizzare sulla pelle creme idratanti e antirughe;
  • effettuare ginnastica per i muscoli facciali;
  • assumere integratori per la pelle;
  • evitare una detersione del viso con sostanze aggressive che seccano la pelle.